Rubrica ANEST “Le Altre Rinnovabili” – a cura di Antonio Toro, Coordinatore Gruppo Tecnico ANEST

Raccolta degli articoli apparsi nella rubrica "Le Altre Rinnovabili", FV Fotovoltaici (bimensile ed. Artenergy Publishing),  a cura del Coordinatore Gruppo Tecnico di ANEST, Ing. Antonio Toro.

Gennaio/Febbraio 2012 - "Le nuove strade del CSP. La potenza CSP cresce, soprattutto in Spagna, dove però gli impianti sono quasi solo di tipo parabolico con un livello tecnologico fermo al primo impianto costruito. Esistono comunque tecnologie alternative altrettanto valide ed efficienti, che presentano margini di miglioramento elevati"

Novembre/Dicembre 2011 - "Lo sviluppo del CSP in Italia; le proposte di ANEST. Malgrado il sistema di incentivazione introdotto nel 2008, in Italia è presente un solo impianto solare termodinamico, a Priolo Gargallo. I motivi di tale ritardo nascono dai requisiti tecnici minimi contenuti nel decreto legislativo e nelle lungaggini della burocrazia. Da qui prendono le mosse le proposte di ANEST per una più forte diffusione degli impianti CSP nel nostro Paese"

Settembre/Ottobre 2011 - "I sistemi di accumulo termico per il CSP. Gli impianti termosolari, prima di produrre energia termica grazie al calore concentrato dalle superfici riflettenti durante le ore diurne. Questa energia può essere accumulata e utilizzata anche in assenza della radiazione solare, garantendo la continuità di produzione"

Luglio/Agosto 2011 - "Dal termosolare non solo elettricità ma anche calore e raffrescamento. Si chiamano impianti termosolari di trigenerazione e sfruttano l'energia del Sole per produrre energia e freddo, oltre che elettricità. Con costi di gestione molto bassi, questi impianti risultano convenienti sul medio-lungo periodo rispetto a quelli convenzionali a gas anche senza incentivi"

Maggio/Giugno 2011 - "I vantaggi dell'integrazione del CSP con impianti di biomassa. Negli impianti a concentrazione di piccola dimensione l'accumulo termico, che rende disponibile la fonte anche nelle ore notturne, può essere sostituito dall'integrazione con un'altra fonte rinnovabile, come la biomassa. Questa soluzione permette di produrre il 100% di energia rinnovabile in maniera programmabile, continuativa e a costi inferiori"

Marzo/Aprile 2011 - "Costi del CSP: un esempio concreto. Per valutare l'efficienza economica del solare termodinamico bisogna calcolare le spese necessarie per la costruzione dell'impianto, aggiungere le spese di gestione e dividere questo valore per l'energia annua prodotta. In tal modo si può fare un confronto con il prezzo del kWh delle fonti tradizionali"

Gennaio/Febbraio 2011 - "Gli scenari occupazionali. Due milioni di unità in tutto il mondo. Potrebbe essere questo il numero di persone impiegate nel 2050 nella realizzazione e manutenzione di impianti termosolari a concentrazione, una soluzione pulita, affidabile e redditizia"

Novembre/Dicembre 2010 - "La filiera del CSP. La descrizione sintetica delle differenti fasi che caratterizzano la filiera della tecnologia solare termodinamica e una rassegna delle aziende italiane attive in questo settore"

Settembre/Ottobre 2010 - "CSP: il mercato e le prospettive di sviluppo. In conseguenza della necessità di ridurre le emissioni di CO2 e la dipendenza dai cobustibili fossili, nell'ultimo decennio si è registrato un interesse crescente nella tecnologia del termosolare a concentrazione, che in base alle stime più ottimistiche nel 2020 potrebbe contare su 30 GW installati nel mondo"

Luglio/Agosto 2010 - "Le tecnologie degli impianti solari termodinamici. Una panoramica delle quattro diverse tecnologie sviluppate finora per gli impianti termosolari a concentrazione"A collection of articles from the "Le Altre Rinnovabili" FV Fotovoltaici (published by Artenergy Publishing), by the Coordinatore Gruppo Tecnico of ANEST, Eng. Antonio Toro.

Gennaio/Febbraio 2012 - "Le nuove strade del CSP. La potenza CSP cresce, soprattutto in Spagna, dove però gli impianti sono quasi solo di tipo parabolico con un livello tecnologico fermo al primo impianto costruito. Esistono comunque tecnologie alternative altrettanto valide ed efficienti, che presentano margini di miglioramento elevati"

Novembre/Dicembre 2011 - "Lo sviluppo del CSP in Italia; le proposte di ANEST. Malgrado il sistema di incentivazione introdotto nel 2008, in Italia è presente un solo impianto solare termodinamico, a Priolo Gargallo. I motivi di tale ritardo nascono dai requisiti tecnici minimi contenuti nel decreto legislativo e nelle lungaggini della burocrazia. Da qui prendono le mosse le proposte di ANEST per una più forte diffusione degli impianti CSP nel nostro Paese"

Settembre/Ottobre 2011 - "I sistemi di accumulo termico per il CSP. Gli impianti termosolari, prima di produrre energia termica grazie al calore concentrato dalle superfici riflettenti durante le ore diurne. Questa energia può essere accumulata e utilizzata anche in assenza della radiazione solare, garantendo la continuità di produzione"

Luglio/Agosto 2011 - "Dal termosolare non solo elettricità ma anche calore e raffrescamento. Si chiamano impianti termosolari di trigenerazione e sfruttano l'energia del Sole per produrre energia e freddo, oltre che elettricità. Con costi di gestione molto bassi, questi impianti risultano convenienti sul medio-lungo periodo rispetto a quelli convenzionali a gas anche senza incentivi"

Maggio/Giugno 2011 - "I vantaggi dell'integrazione del CSP con impianti di biomassa. Negli impianti a concentrazione di piccola dimensione l'accumulo termico, che rende disponibile la fonte anche nelle ore notturne, può essere sostituito dall'integrazione con un'altra fonte rinnovabile, come la biomassa. Questa soluzione permette di produrre il 100% di energia rinnovabile in maniera programmabile, continuativa e a costi inferiori"

Marzo/Aprile 2011 - "Costi del CSP: un esempio concreto. Per valutare l'efficienza economica del solare termodinamico bisogna calcolare le spese necessarie per la costruzione dell'impianto, aggiungere le spese di gestione e dividere questo valore per l'energia annua prodotta. In tal modo si può fare un confronto con il prezzo del kWh delle fonti tradizionali"

Gennaio/Febbraio 2011 - "Gli scenari occupazionali. Due milioni di unità in tutto il mondo. Potrebbe essere questo il numero di persone impiegate nel 2050 nella realizzazione e manutenzione di impianti termosolari a concentrazione, una soluzione pulita, affidabile e redditizia"

Novembre/Dicembre 2010 - "La filiera del CSP. La descrizione sintetica delle differenti fasi che caratterizzano la filiera della tecnologia solare termodinamica e una rassegna delle aziende italiane attive in questo settore"

Settembre/Ottobre 2010 - "CSP: il mercato e le prospettive di sviluppo. In conseguenza della necessità di ridurre le emissioni di CO2 e la dipendenza dai cobustibili fossili, nell'ultimo decennio si è registrato un interesse crescente nella tecnologia del termosolare a concentrazione, che in base alle stime più ottimistiche nel 2020 potrebbe contare su 30 GW installati nel mondo"

Luglio/Agosto 2010 - "Le tecnologie degli impianti solari termodinamici. Una panoramica delle quattro diverse tecnologie sviluppate finora per gli impianti termosolari a concentrazione"